Ecco perché “Le colpe del nero” è un libro che piace a chi segue la politica

Parlare de “Le colpe del nero”, il noir che ho scritto e pubblicato con Edizioni del Capricorno, è sempre bello ed emozionante. Spesso le presentazioni sfociano in lunghi dibattiti con il pubblico presente in merito all’attualità politica e questo è quel che è successo anche martedì sera – il 9 novembre – in occasione della presentazione che ho fatto alla Libreria Belleville di Bruino. Continua a leggere Ecco perché “Le colpe del nero” è un libro che piace a chi segue la politica

Annunci

Facebook: chi vorrà pubblicare inserzioni politiche dovrà fornire i documenti

Vita dura per chi vorrà tentare di condizionare su Facebook le prossime elezioni europee. Da oggi chiunque vorrà pubblicare inserzioni relative a contenuti di natura politica o di interesse pubblico all’interno dell’Unione europea dovrà chiedere un’autorizzazione al social network. Continua a leggere Facebook: chi vorrà pubblicare inserzioni politiche dovrà fornire i documenti

Ecco perché è impossibile fare uno screenshot della schermata di Netflix

Non me ne ero mai accorto prima perché mai mi era venuto in mente di provare a fare uno screenshot nel bel mezzo di una puntata di una serie tv o di un film, ma l’altro giorno mi sono imbattuto in una frase di poche parole al termine di un articolo che stava spiegando la nuova direttiva sul copyright approvata dal Parlamento europeo. E sbam, ecco che sono andato a provare. Continua a leggere Ecco perché è impossibile fare uno screenshot della schermata di Netflix

La Torino di Borgo Po nel nuovo libro di Massimo Lapolla

Oltre piazza Vittorio Veneto, dall’altra parte del Po, c’è una Torino differente. Lontana dai fasti della movida e dagli apericena a prezzi esorbitanti. C’è una città più romantica che è racchiusa nel nuovo libro di Massimo Lapolla dal titolo “La volta buona”. Continua a leggere La Torino di Borgo Po nel nuovo libro di Massimo Lapolla

Il mestiere dello scrittore: quattro chiacchiere con Massimo Tallone

Chiunque ha nel cassetto il sogno di diventare uno scrittore deve prima di tutto studiare e ascoltare chi quel sogno lo ha realizzato. Per questo ho fatto una piccola chiacchierata con lo scrittore torinese Massimo Tallone. Con lui ho parlato di umorismo, noir e di come la letteratura può essere una forma di terapia Continua a leggere Il mestiere dello scrittore: quattro chiacchiere con Massimo Tallone

#SocialMediaNews