Rifondazione e Movimento 5 Stelle come Guglielmo Giannini

Eccone un altro. Dopo Paolo Ferrero di Rifondazione Comunista, arriva il Movimento 5 Stelle, nello specifico il consigliere regionale Davide Bono che accede direttamente al blog nazionale dei grillini. Anche se nessuno lo ammetterà mai il passaggio sul blog nazionale del pezzo di Davide Bono rappresenta in qualche modo la linea nazionale del Movimento sull’argomento crisi economica. Senza fare troppi giri di parole entriamo nel tema.

Bono, con 24 ore di ritardo sposa la teoria di Rifondazione Comunista: facciamo anche noi un referendum come quello greco e usciamo dall’Euro. Sto leggendo il nuovo libro di Giovanni Floris che si intitola “Decapitati”, a pagina 68 si parla di Guglielmo Giannini, un politico che a metà degli anni 40 venne alla ribalta fondando la corrente dell’Uomo Qualunque. Nacque così il famoso qualunquismo/populismo e state attenti che non è un insulto, ma una semplice parola che inquadra una corrente politica molto semplice: la nostra tesi è quella dell’Uomo Qualunque, quella che parla alla pancia delle persone e che sposa messaggi popolari. Floris dice: “Il populista non è la soluzione del problema, è la sua manifestazione estrema: bravissimo a denunciare i mali, è pessimo a curarli [..]”

Ferrero e Bono, entrambi piemontesi e torinesi, proponendo di indire un referendum per valutare le norme a tutela della nostra economia e per chiedere alla nazione se rimanere o no nell’Euro, parlano direttamente alla pancia delle persone. Sanno che faranno centro nel cuore dei propri elettori, ma che non saranno presi sul serio dalla massa della popolazione. Anche questo è un modo per creare consenso politico.

Nel merito della proposta sono già entrato ieri e dunque oggi non ne parlerò però tengo a rinnovare il mio invito alla politica: spendete il vostro tempo a cercare soluzioni ai problemi del Paese. In Piemonte esiste il problema dell’indotto Fiat, la Fiom ha calcolato che l crisi potrebbe colpire circa 17.000 persone; esiste il problema dei pensionati; questione sanità; accesso alla cultura; accesso all’istruzione; problema trasporti. In Italia i problemi sono simili e ancora di più. Credo che il contributo di persone che stimo e rispetto e reputo di primissimo piano a livello politico sia maggiore se impiegato in questioni vere e concrete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.