Nel 2012 finirà il mondo? Hai un momento Dio

Caro 2011 tre giorni e ci diremo addio definitivamente. Il periodo che abbiamo passato insieme non è stato esaltante, ma neppure da buttare completamente. Sicuramente per determinati e precisi avvenimenti, soprattutto in ambito lavorativo, tornerai spesso nei miei discorsi anche tra tantissimi anni, ma per il resto non penso. Non mi lascio alle spalle nulla di fondamentale. Non mi aspetto dal futuro niente di sconvolgente.

Questo sarebbe il momento di fare la lista dei buoni propositi per il 2012. Cosa ti aspetti dal nuovo anno? Quali impegni prenderai per i prossimi 365 giorni? Io semplicemente non mi aspetto nulla. Ammetto che non mi dispiacerebbe vedere la fine del mondo di cui tanto si parla al bar. Si, ma nulla di serio.. una cosa che succede e poi si resetta di colpo. Per la serie “avevamo scherzato”. Ovvio che se però arrivasse veramente l’Armagheddon in quel caso potrei considerarmi spacciato, quindi punito, quindi morto, dunque pretenderei di fare due parole con il padrone della baracca. Non perché mi sento Dio, ma io alcune cose le avrei fatte diversamente.

Comunque vi voglio dire non cosa voglio dal 2012, ma cosa sicuramente non ci sarà più nella mia vita. Non ci sarà più troppo spazio per il rancore. Ho deciso da un po’ di tempo di smettere di farsi il sangue amaro per i comportamenti di chi mi sta attorno. La gente non è perfetta. Può sbagliare. Dunque deve essere perdonata una, due, tre volte.. alla quarta facciamo due parole seriamente.

Non ci saranno più persone che mi hanno portato via troppo tempo. Persone che hanno dimostrato di non meritare attenzione. Persone che non sono state oneste. Persone che non hanno giocate a volto scoperto. Queste persone non meritano attenzione perché non hanno rispetto per chi hanno davanti.

Non avrò più tempo per quelle seghe mentali che ti compromettono la vita perché ti portano a fare scelte sbagliate perché condizionate. Semplicemente la vita è fatta di periodi che iniziano e finiscono. Tutto qui. L’amore inizia e finisce prima o poi, in ogni caso perché male che vada arriva la morte a troncarlo.

Vorrò dedicare più spazio a me stesso e alla mia passione. Mi sono adagiato su me stesso in questo 2011. Non è giusto. E’ ora di fare le cose con serietà. Vorrò dedicare più spazio ai rapporti che meritano e alle persone che mi fanno ridere. Si voglio stare con le persone che mi fanno ridere perché ridere rende più leggeri.. Voglio circondarmi di tante donne perché sono dei demoni paradisiaci..

Ps: dimenticavo.. nel 2012 mi laureo….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...