Due idioti sul treno

Non è una barzelletta. Tre tizi in treno, uno di questi sono io, poi un ciccione ed un noto alternativo di Pinerolo. I tre sono seduti vicino: l’uomo estremamente sovrappeso si trova di fronte a me, alla mia destra il pinerolese rimasto negli anni 70 ed in mezzo a noi una porta. La porta cigola, non è di quelle che rimane fissa, ma di quelle che ad ogni cambio di velocità comincia ad oscillare. Un’anima pia prima che tutti salissero sui vagoni blocca la porta lasciandola aperta in modo permanente e limitandone ovviamente i danni. Ora, qualcuno potrebbe spiegarmi perché i due supereori hanno passato il viaggio a cercare di sbloccarla?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.