Le Bugie del Movimento5Stelle: “Non troverete mai il M5S candidato alle provinciali”

Durante la trasmissione televisiva “L’Ultima Parola” un esponente del Movimento 5 Stelle ha dichiarato che mai troveremo grillini candidati alle elezioni provinciali.

Bugia perché alle elezioni provinciali di Torino del 2009 il Movimento 5 Stelle ha candidato a Presidente Vittorio Bertola. Al link qui di seguito riporto la pagina con il resoconto del Comune di Torino: Risultati Elezioni Provinciali Torino

Un articolo del periodo: Elezioni provinciali 2009, su Torino 2.0 Vittorio Bertola, candidato presidente per la lista civica Torino a 5 Stelle, amici di Beppe Grillo di Torino

Successivamente Bertola si è presentato alle Elezioni Comunali di Torino riuscendo ad essere eletto come consigliere comunale.

Le bugie hanno le gambe corte.

Annunci

16 pensieri su “Le Bugie del Movimento5Stelle: “Non troverete mai il M5S candidato alle provinciali”

  1. Il MoVimento 5 Stelle è stato fondato il 4 ottobre 2009.
    Chiunque abbia fatto qualunque cosa prima di tale data non c’azzecca nulla col m5s.
    Le cazzate,come le bugie, hanno le gambe corte.

    1. ciao, Vittorio Bertola, consigliere comunale a Torino per il M5S, era stato candidato presidente alla Provincia di Torino come Torino5Stelle.. poi se voi mi dite che non è la stessa cosa nella forma possiamo discuterne, ma nella sostanza.. non prendiamoci in giro…..

    1. Vittorio Bertola, consigliere comunale a Torino per il M5S, era stato candidato presidente alla Provincia di Torino come Torino5Stelle.. poi se voi mi dite che non è la stessa cosa nella forma possiamo discuterne, ma nella sostanza.. non prendiamoci in giro…..

  2. Dati ufficiosi definitivi alle ore 01:31:59 del 09/06/2009…lista civica Torino a 5 Stelle, amici di Beppe Grillo di Torino

    Il MoVimento 5 Stelle È stato fondato il 4 ottobre 2009 sulla scia dell’esperienza delle Liste Civiche a Cinque Stelle create l’anno precedente.

    Se non comprendi la differenza, è inutile spiegartela…

    1. Quindi Fini può dire che FLI ripudia i finanziamenti pubblici perché non li ha mai presi! FLI non ha mai partecipato alle elezioni provinciali e non è mai stata coinvolta in scandali! Non ha un passato politico perché è nata da poco… No, è troppo facile così.. chi si è presentato alle provinciali di Torino è il cuore del Movimento5Stelle piemontese e negare l’evidenza è un comportamento tipico di chi ha imparato la peggiore politica possibile!

  3. qualcosa in questa pagina è sicuramente errata…la parola cervelli non si ad dice sicuramente a chi scrive un articolo senza neanche verificare 2 semplici date

    1. quindi noi dobbiamo considerare l’opera di Berlusconi solo dalla formazione del PdL, quella di Bersani solo dalle formazione del PD e così via.. dai.. è a dir poco bizzarra come difesa.. ripeto il candidato presidente alla Provincia di Torino è il cuore del Movimento 5 Stelle e sui manifesti del 2009 c’erano le 5 stelle, si parlava di amici di Beppe Grillo, ecc.. discutiamo sulla forma, ma sulla sostanza mi sembra paradossale.. o almeno nel pieno stile dei peggiori politicanti..

      1. Scusa se te lo faccio notare, ma il modo di operare di un movimento politico nuovo viene chiaramente elaborato con l’esperienza, mi sembra normale che si evolva nei suoi primissimi periodi di vita, imparando da ciò che si prova a fare, provando e riprovando…

  4. La lista era una lista ante Movimento5stelle!!
    si chiama lista civica Torino a 5 Stelle amici di Beppe Grillo di Torino
    il M5s nascerà l’anno dopo.

    ragazzi si è preso un abbaglio, magari spinti da un po’ di fretta,
    siete sicuramente in buona fede. MA lo siamo anche noi. ve lo garantiamo. LOVE!

  5. Ciao,
    la cosa mi sembra molto chiara, nella primavera 2009 il Movimento 5 Stelle ancora non esisteva e c’erano soltanto liste civiche “grilline” organizzate localmente, in questo ambito diversi gruppi dei meetup (non solo noi a Torino, ma anche a Verona e a Modena) decisero di provare comunque l’elezione provinciale, più che altro come palestra per scoprire come si partecipava a una elezione. L’accordo con Grillo fu che non avremmo usato il suo nome nel simbolo né l’avremmo fatto venire a fare un comizio, e così avvenne; peraltro sapevamo tutti di non avere speranze di elezione, era veramente un esperimento.
    L’ottobre successivo nacque il Movimento e si decise, tra le altre cose, che non avrebbe presentato liste alle elezioni provinciali, vista anche l’esperienza in merito; e così abbiamo sempre fatto.
    Ciao,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.