Camilleri e Simenon gli autori più rubati in libreria

libri rubatiSecondo una speciale classifica pubblicata oggi sull’edizione torinese del quotidiano La Stampa sarebbero Camilleri e Simenon gli autori più rubati dagli amanti della lettura. Avete capito bene: non i più venduti, ma i più rubati.

Secondo l’indagine del quotidiano gli obiettivi dei ladri di libri sarebbero i romanzi d’élite e i manuali per i test universitari: Adelphi, Sellerio ed Einaudi le case editrici più bersagliate, ovvero quelle che hanno libri con un costo che può superare anche i 20 euro a testo. Alcune librerie del centro di Torino nel mese di luglio avrebbero subito danni per un ammontare anche di 4.000 euro.

Il problema dunque esiste e non è di facile soluzione anche perché i criminali del romanzo non sarebbero clienti impossibilitati a pagare, ma commercianti ambulanti pronti a rimettere subito in vendita sulle loro bancarelle la refurtiva. La nuova frontiera del riciclaggio di testi sarebbe però il web.

—————————————————————–

E’ online Suicidio Culinario – Io e il mio Pesce Palla: il nuovo e-book di Gioele Urso

testata.jpg

Da qualche tempo ci pensava spesso. Era un’insinuazione che stava invadendo il suo cervello: “Se suicidandomi non posso assicurarmi un posto in Paradiso, tanto vale guadagnarsene uno nei gironi dell’Inferno” – considerava davanti alla tv, poi però non aveva mai avuto il coraggio di farlo. 
Non ci si improvvisa mica. Non è che tra una sigaretta e l’altra fumata sul balcone, si decide di fare un salto giù senza prendere l’ascensore; e neppure si decide di farsi travolgere da un treno durante una passeggiata domenicale lungo i binari della ferrovia.Metodo. Togliersi la vita richiede metodo.

PER ACQUISTARLO CLICCA SULLA COPERTINA CON IL LOGO DEL NEGOZIO ONLINE

frontfree promozioneamazon.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.