Piazzale Loreto: ribaltando una foto, ribalti la storia?

piazzale loretoA Roma, sulla facciata di un palazzo viene affisso un manifesto. Chi passa lo guarda e pensa di averla già vista quella immagine. Gianni fa lo stesso, va al bar e dopo aver ordinato il solito cappuccino tiepido, chiaro e senza cacao continua a rovistare tra gli scatoloni della memoria per trovare un piccolo indizio utile a fargli tornare alla memoria anche solo un dettaglio di quella scena.

Avanti così per mattine e mattine, fino a quando un giorno il barista si sbaglia e invece del solito cappuccino tiepido, chiaro e senza cacao gli porge un cappuccino bollente, scurissimo e con il cacao. E’ in quel momento che Gianni ricorda.

Il manifesto è la celebre immagine del 29 aprile 1945 con i corpi di Mussolini e Claretta Petacci appesi a testa in giù a piazzale Loreto, solo che la fotografia è ribaltata. Avviene così a Roma. Sul muro del palazzo che ospiterà la Casa della Memoria è comparso un manifesto come quello che ha visto Gianni.

Gianni però dice che non basta ribaltare un’immagine per cambiare il senso della storia o cancellare l’orrore che deriva da quel passato.

—————————————————————–

E’ online Suicidio Culinario – Io e il mio Pesce Palla: il nuovo e-book di Gioele Urso

testata.jpg

Da qualche tempo ci pensava spesso. Era un’insinuazione che stava invadendo il suo cervello: “Se suicidandomi non posso assicurarmi un posto in Paradiso, tanto vale guadagnarsene uno nei gironi dell’Inferno” – considerava davanti alla tv, poi però non aveva mai avuto il coraggio di farlo. 
Non ci si improvvisa mica. Non è che tra una sigaretta e l’altra fumata sul balcone, si decide di fare un salto giù senza prendere l’ascensore; e neppure si decide di farsi travolgere da un treno durante una passeggiata domenicale lungo i binari della ferrovia.Metodo. Togliersi la vita richiede metodo.

PER ACQUISTARLO CLICCA SULLA COPERTINA CON IL LOGO DEL NEGOZIO ONLINE

frontfree promozioneamazon.jpg

Annunci

Un pensiero su “Piazzale Loreto: ribaltando una foto, ribalti la storia?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.