E’ tutto merito di Pinocchio

pinocchioSono passati più di vent’anni, ma alla fine l’ho capito: è Pinocchio il responsabile di tutto. Ne sono convinto da sempre: un libro ti cambia la vita specialmente se lo leggi quando sei un bimbo, e io alle elementari ho letto la fiaba di Collodi per cinque anni di fila.

Non che le mie maestre fossero pazze di quella storia, solo che non avevano idea di come intrattenere quei due sfigatelli che durante l’ora di religione dovevano uscire dall’aula per fare altro. Brave donne quelle due insegnanti, ma in quanto a iniziativa voto zero in pagella. In ogni caso un merito lo hanno avuto: io oggi conosco la storia del burattino di legno che contava balle, meglio del suo stesso autore.

Comunque per tornare alla questione iniziale, ovvero che i libri letti da piccini ti cambiano la vita, sono fermamente convinto che Pinocchio almeno in un paio di cose, che poi sarebbero tre, abbia influito sulla mia crescita: gestioni economica dei soldi; alimentazione consapevole; modalità di approccio con gli altri.

Gestioni economica dei soldi: grazie alla storia di quei due che gli dissero di seminare nel campo le monete e poi di notte fecero un prelievo, diciamo, proletario dal suo conto deposito, ho imparato che i miei soldi li gestisco solo io.

Alimentazione consapevole: avete in mente il dibattito tra Geppetto e il piccolo burattino sulla buccia della mela? Ecco, io faccio la spesa e mi riempio il piatto a seconda della fame che ho, non lascio mai avanzi e non butto mai nulla. Odio gli sprechi. Grazie Geppé!

Modalità di approccio con gli altri: mettiamola così, ho capito che una bugia ogni tanto non guasta; che le cose facili, non sono mai facili; che per raggiungere gli obiettivi è meglio faticare; che conviene sempre non esaltare mai le proprie capacità, saranno gli altri casomai a farlo; che le retrovie sono sempre migliori.

Viva Pinocchio; Viva Geppetto; Non fate leggere a vostro figlio nei primi 10 anni di vita Jack lo squartatore.

E a voi? Quale libro ha fatto crescere?

@gioeleurso1 – redazione@tempestadicervelli.com

————————————————————————————

testata.jpg

Per leggere il mio ultimo romanzo “Suicidio Culinario” vai su Amazon o BookRepublic

Amazon: http://www.amazon.it/Suicidio-Culinario-amico-Pesce-ebook/dp/B00DRFZM08/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1372923753&sr=8-1&keywords=suicidio+culinario

BookRepublic: http://www.bookrepublic.it/book/9788868552060-suicgidio-culinario-io-e-il-mio-pesce-palla/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...