Il maestro e Margherita: Bulgakov e la morte di Cristo

il maestro e margheritaLa letteratura è magia e gli scrittori quando compongono le pagine che formeranno i romanzi sono consapevoli che i loro testi dal momento in cui verranno liberati compiranno ogni giorno piccoli miracoli. Io la penso così e l’ho pensata così anche la sera di Pasqua nel momento in cui ho terminato di leggere Il maestro e Margherita di Michail Bulgakov.

Chi ha letto l’opera dello scrittore russo avrà già compreso a cosa mi riferisco. L’autore ne Il maestro e Margherita ci fornisce una chiave di lettura soggettiva dell’umanità del suo tempo. Mette in mostra i vizi e le virtù di popolani e letterati, facendo un confronto, seppur non palese, tra l’epoca in cui vive e quella in cui venne tradito e ucciso Gesù Cristo. A testimoniare i due diversi momenti storici è il Satana in persona che arriva sulla terra, a Mosca, e scompiglia la normalità moscovita a suon di tentazioni.

Il Satana di Bulgakov non è una figura malvagia e cattiva, ma un complice fedele di Dio. Quella che ci viene proposta è, molto probabilmente, la visione di un uomo che non crede in Dio e vede il bene e il male come due facce della stessa medaglia.

L’opera in questione è stata pubblicata ben trent’anni dopo la morte dell’autore stesso avvenuta nel 1940 ed è considerata il miglior romanzo russo del secolo e anche dell’Unione Sovietica. Un testo imperdibile, un libro visionario, malinconico, realista e bellissimo con una morale di fondo: della luce possono godere solamente i giusti, ma della pace devono godere i buoni.

@gioeleurso1 – redazione@tempestadicervelli.com

————————————————————————————

testata.jpg

Per leggere il mio ultimo romanzo “Suicidio Culinario” vai su Amazon o BookRepublic

Amazon: http://www.amazon.it/Suicidio-Culinario-amico-Pesce-ebook/dp/B00DRFZM08/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1372923753&sr=8-1&keywords=suicidio+culinario

BookRepublic: http://www.bookrepublic.it/book/9788868552060-suicgidio-culinario-io-e-il-mio-pesce-palla/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.