Latitante partecipa all’Ice Bucket Challenge e viene arrestato

imageAnche la solidarietà può avere un prezzo troppo salato, soprattutto se sei un latitante e la polizia ti sta cercando. Lo sa bene un giovane statunitense che ha voluto partecipare all’Ice bucket challenge, la doccia gelata per la Sla, ma il video postato su Facebook gli è costato l’arresto.

Jesean Morris, 20 anni, era ricercato dalla polizia nel Nebraska dopo aver violato la libertà per buona condotta. Il giovane ha postato un video sul social media dove si versa l’acqua gelata. Un informatore che ha riconosciuto la casa dietro al giovane ha subito allertato la polizia di Omaha fornendogli anche l’indirizzo, riferiscono i media Usa.

Gli agenti sono andati nella sua abitazione e lo hanno arrestato.

Twitter: @gioeleurso1

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...