Al Jazeera non trasmette i video delle decapitazioni: #ISISmediaBlackout

al jazeeraNoi rispettiamo Sotloff e non manderemo in onda le immagini della sua morte. Suggeriamo a tutti i media di fare lo stesso” – con queste poche parole l’emittente televisiva Al Jazeera ha annunciato che non era intenzionata a trasmettere il video della decapitazione Steven Sotloff. L’hashtag scelto per accompagnare questa campagna Twitter è #ISISmediaBlackout.

Cosa succederebbe se tutti gli organi di stampa televisivi e online decidessero di percorrere questa via?  Indubbiamente non possiamo saperlo, ma nel caso di Tempesta di Cervelli è stato deciso, già diverso tempo fa, di non pubblicare alcuna immagine di questo tipo. Le motivazioni sono diverse:

  1. Non crediamo sia giusto assecondare le volontà di chi utilizza il web per diffondere terrore, in questo caso i terroristi
  2. Non crediamo sia giusto nei confronti di chi è stato ucciso
  3. Non crediamo sia giusto nei confronti della famiglie della vittime
  4. Su internet navigano anche minorenni e non vogliamo che queste immagini possano essere viste da loro
  5. Su internet navigano un buon numero di pazzi e non vogliamo che questi possano trovare spunti per le loro follie

Twitter: @gioeleurso1

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.