Apple, Tim Cook vola dal vicepremier cinese per discutere dell’attacco a iCloud

appleSe Tim Cook, il numero uno di Apple, vola a Pechino per incontrare il vicepremier cinese e discutere degli attacchi hacker al servizio iCloud vuol dire che la cosa si sta facendo seria per davvero.

Le prime indiscrezioni sulla notizie sono trapelate ieri quando il gruppo Greatfire.com ha denunciato l’attacco informatico ai danni della Apple e si è sbilanciato nell’accusare il governo cinese quale mandante del sabotaggio. Il tempo di reazione di Apple è stato fulmineo e sin da subito ha fatto sapere di essere a conoscenza degli attacchi subiti e di aver preso la cosa “molto seriamente”.

L’attacco rilevato, come spiega l’agenzia di stampa ANSA, è del tipo ‘man in the middle’, con gli hacker che frappongono un loro sito web tra l’utente e il server. In sostanza viene creato un sito falso ma identico alla pagina Apple per l’accesso al servizio iCloud, su cui gli utenti vengono dirottati. Quando si inseriscono utenza e password, queste vengono rubate, dando ai malintenzionati libero accesso a un numero ingente di documenti, dagli sms alle foto, ai contatti.

Da Cupertino fanno sapere che il servizio dunque è stato violato da hacker che potrebbero essersi impossessati di username, password e altri dati personali di migliaia di utenti cinesi. Secondo il Wall Street Journal l’incontro tra Tim Cook e il vicepremier cinese sarebbe già avvenuto, ma nulla si sa del contenuto. Da tempo però Washington e Pechino si scambiano reciproche accuse di cyberspionaggio. Le autorità cinesi non hanno mai nascosto la loro ostilità verso i prodotti della casa di Cupertino visti come uno strumento attraverso cui gli americani possono fare azione di spionaggio. Anche perchè iPhone e iPad godono di un certo successo soprattutto all’interno dell’elite politica ed imprenditoriale cinese.

Twitter: @gioeleurso1

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.