Emma Marrone conduce #Sanremo2015: con quale titolo?

Emma MarroneFaccio come i salmoni e risalgo il fiume controcorrente. Il fiume è quello delle parole che si stanno facendo in relazione al Festival di Sanremo 2015 (che è un po’ come Berlusconi: tutti lo votavano e nessuno lo diceva; il festival tutti lo guardano ma nessuno lo ammette), la corrente da risalire in controtendenza è quella dell’elogio alla rinuncia al cachet da parte di Emma Marrone. 

La cantante salentina avrebbe rinunciato a ben 60.000-70.000 euro di compenso che le sarebbe spettato per ricoprire il ruolo di co-conduttrice della kermesse sanremese. In fondo lei è già fortunata, vive un sogno e quello non è il suo mestiere. Lei al Festival dovrebbe gareggiare, non annunciare gli altri cantanti. “Brava” dicono in tanti. Un gesto nobile. Poi in un momento tanto delicato quanto questo. Bisogna tagliare e fare sacrifici.

E invece no. Male, dico io. Lei è una cantante, non una conduttrice, e oltre al cachet avrebbe dovuto rinunciare anche al ruolo. Perché non è vero che tutti possono fare tutto. Chi canta deve cantare; chi recita deve recitare; chi scrive deve scrivere; chi conduce deve condurre. E così via. È ovvio che la qualità delle produzioni televisive e artistiche è sempre più scadente. Sarebbe ora di spazzare via la convinzione che chiunque possa fare qualsiasi cosa. E la gavetta dove la mettiamo?

Questo non vale solo nel mondo dello spettacolo. La Marrone è un pretesto per dire che non è vero che tutti possono fare i giornalisti, gli scrittori, i social media, i muratori, i falegnami, i medici, i panettieri, i cuochi. I cuochi! Ma avete presente quanti ristoranti aprono e chiudono ogni settimana? E succede perché spesso manca professionalità. Non ci si improvvisa esperti di qualcosa, si diventa esperti di qualcosa leggendo, studiando, praticando, formandosi, facendo gavetta, ecc. E basta!

Scusate lo sfogo.

Twitter: @gioeleurso1

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.