Il “Solitario” compie 25 anni: ecco come è nato e perché

solitarioTutti almeno una volta nella vita abbiamo ammazzato il tempo giocando al solitario sul computer. Ebbene, quel mitico giochino, tanto semplice e tanto infognante, quest’anno compie 25 anni di vita. Microsoft ha deciso di festeggiare il “Solitaire” organizzando due tornei: il primo dedicato ai dipendenti della compagnia e il secondo, che partirà agli inizi di giugno, rivolto a chiunque voglia cimentarsi con le 5 versioni del Solitario, da quella classica chiamata Klondike a FreeCell, da Spider a TriPeaks e Pyramid.

Il solitario di carte presente nel sistema operativo Windows, e quindi sulla stragrande maggioranza dei computer mondiali, è nato nel  1990 e ha esordito sui pc con il sistema operativo Windows 3.0. Obiettivo era far familiarizzare gli utenti con l’interfaccia grafica e con l’uso del mouse. A creare il programma, nel 1989, fu lo stagista Wes Cherry che, come egli stesso ha dichiarato, non beneficiò mai del frutti del suo lavoro, non avendo concordato un pagamento per i diritti d’utilizzo.

Da allora il gioco è stato presente su tutte le versioni di Windows fino alla 7, rendendo probabilmente Solitaire il videogame giocato dal maggior numero di persone al mondo. Sull’attuale Windows 8 il gioco non è preinstallato ma la app può essere scaricata sul computer.

Twitter: @gioeleurso1

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...