Fiorello crede ancora in Periscope: da ieri uno show in diretta!

È l’ultimo dei mohicani! Rosario Fiorello sembra essere l’unico a credere ancora alle potenzialità di Periscope, il social network per il live streaming lanciato da Twitter.

Dopo un primo periodo di esaltazione generale (io sono stato fulminato immediatamente dalle potenzialità di Periscope) la febbre da live streaming è calata e gli utenti, soprattutto in Italia, che utilizzano il social network non sono un gran numero.

Sarà forse la nuova iniziativa “editoriale” di Fiorello a rilanciare la piattaforma video? Da ieri lo showman italiano è tornato in diretta, ma non in radio e neppure in televisione; è stato protagonista di uno show in live streaming a social unificati, in diretta su Twitter via Periscope e su Facebook via Streamago.

Fiorello non è nuovo a certe sperimentazioni, già nel 2011 era pronto a scommettere sull’interazione tra web, tv, radio e social con lo show di Rai1 record di ascolti #ilpiùgrandespettacolodopoilweekend.

L’Edicola di Fiore da ieri è in diretta. Lo showman ha utilizzato due telefonini per trasmettere contemporaneamente su Periscope e Streamago, utilizzando le App dei due social e improvvisando 43 minuti di varietà tra commenti alle notizie, canzoni e una dedica speciale, all’insegna del grido “Allegria”, in ricordo del grande Mike Bongiorno, che se ne è andato esattamente sei anni fa.

Seguimi su Twitter: @gioeleurso1
Metti “mi piace” sulla Pagina Facebook: Tempesta di Cervelli
Iscriviti al Gruppo Facebook: Social Media News

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...