L’incipit: perché è importante e cosa deve contenere

«Questi sono i Clash, cazzo!» aveva urlato la ragazza con i capelli verdi sul muso del buttafuori dagli occhi di pietra, che l’aveva rimessa a sedere. «E questo è un cinema, cazzo» le aveva risposto. Oggi parliamo del perché l’inizio di un post è importante e di quali sono gli elementi che dovrebbe contenere.

Quello sopra è l’incipit de “I segreti erotici dei grandi chef“, un romanzo di Irvine Welsh. Ok, un post del blog non è un’opera letteraria, ma il “colore” nei tuoi testi deve sempre avere un ruolo di privilegio. Che sia uno scritto letterario, una riflessione per il tuo sito personale, la descrizione promozionale di un prodotto o un articolo giornalistico, il tuo testo dovrà sempre avere un inizio accattivante ed esauriente.

Cosa deve contenere un buon attacco? Fondamentalmente due cose:

  1. Un elemento che colpisca e incuriosisca il tuo lettore
  2. Una sintesi in tre righe del senso del post

Irvine Welsh apre questo post perché colpisce e incuriosisce il lettore in appena 198 caratteri. Chi è quella ragazza con i capelli verdi? Cosa ci fanno i Clash in un cinema? Stanno suonando o guardano un film? Come andrà a finire con il buttafuori? E poi, cosa hanno a che fare i Clash con i segreti erotici dei grandi chef?

Devi sempre tenere a mente che il tuo lettore deciderà se leggere o no il tuo testo nel giro di tre righe. Quelle successive le leggerà solamente se le prime tre righe lo avranno colpito. E neppure in quel caso sarai sicuro che leggerà per intero il tuo post.

Quindi il tuo incipit (e il tuo testo in generale) dovrà essere attraente, un po’ come una storia d’amore. Al primo appuntamento devi incuriosire, interessare, essere accattivante; dal secondo devi conquistare l’altra.

Inoltre il tuo incipit dovrà essere esauriente. Il tuo lettore in quelle tre righe dovrà capire a cosa andrà in contro continuando a leggere. Per esempio in questo caso io ti ho detto subito che avremmo parlato del «perché l’inizio di un post è importante e di quali sono gli elementi che dovrebbe contenere». Nel caso di un articolo giornalistico dovrai rispondere alle famose cinque domande (Chi? Cosa? Quando? Dove? Perché?). Nel caso di un testo narrativo dovrai presentare almeno il taglio della storia e il genere. Nel caso dei social? Pensaci bene, i post sono incipit: tutto deve essere contenuto in 140 caratteri o poco più.

Io per ogni mio incipit cerco di seguire questi due semplicissimi dettagli sempre. Perché non ci provi pure tu? Tu fai diversamente? Raccontami come!

Seguimi su Twitter: @gioeleurso1
Metti “mi piace” sulla Pagina Facebook: Tempesta di Cervelli
Iscriviti al Gruppo Facebook: Social Media News

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...