Sindaco promette Bonus di 250 euro per l’acquisto di una pistola: tu lo richiederesti?

Inauguro oggi una nuova rubrica del blog che in qualche modo ha a che fare con il mondo dei social: Vox Populi! Il nome della rubrica prende spunto dal nome del servizio che realizzavamo in televisione quando volevamo sondare il parere delle persone su un determinato argomento. Si prendeva la telcamera, il microfono e girando per la città si rivolgeva una domanda specifica! Le strade che percorrevamo io e l’operatore, oggi sono i social network. Ecco perché ha senso una rubrica del genere. Un modo come un altro per comprendere l’opinione di chi naviga la rete e vive il mondo che ci circonda. La prima domanda di Vox Populi è questa:

Bonus Pistola Mauro Biani
Vignetta di Mauro Biani realizzata per Il Manifesto. Biani si rifà al titolo del comunaco di Buonanno che recitava: “Dal Bonus Bebè, al Bonus Pistola”

Ieri Gianluca Buonanno, europarlamentare e sindaco di Borgosesia ha annunciato che realizzerà un fondo che consentirà, a chi lo vorrà, di acquistare una pistola con il contributo comunale di 250 euro.

In una nota stampa ha dichiarato: «Al pari dei cittadini italiani onesti ne ho piene le scatole anche io! Sono stanco di vedere chi è costretto a difendersi in casa propria dall’assalto di delinquenti senza scrupoli sedersi trai banchi degli imputati e venire sottoposto ad una vergognosa gogna mediatica. Ho deciso di costituire nel Comune di cui sono Sindaco (Borgosesia) un fondo per incentivare l’acquisto da parte dei cittadini di una pistola. Chi lo vorrà potrà usufruire di un contributo comunale di 250 euro, pari a circa il 30 % del costo di un’arma da fuoco. Voglio aumentare la capacità di difesa e la sicurezza dei miei concittadini. Ho parimenti richiesto alla Commissione Europea di costituire un fondo analogo affinché anche da Bruxelles possa arrivare un sostegno economico per la difesa dei cittadini. Pieno appoggio alle Forze dell’Ordine che, nello svolgere con mezzi e risorse sempre più ridotte, il loro dovere vedono uscire dopo poche ore i delinquenti pluripregiudicati che hanno appena arrestato. Il Governo, con le sue leggi svuota-carceri, privilegia come sempre chi delinque anziché tutelare e difendere gli italiani onesti; e allora io dico meglio i cimiteri pieni di delinquenti che le carceri vuote!!!»

Il sindaco di Borgosesia questa mattina ha annunciato di aver stanziato un fondo di 10.000 euro per il “Bonus Pistola”.

Se il tuo sindaco mettesse in campo una iniziativa del genere, tu richiederesti il bonus di 250 euro?

Seguimi su Twitter: @gioeleurso1
Metti “mi piace” sulla Pagina Facebook: Tempesta di Cervelli
Iscriviti al Gruppo Facebook: Social Media News
Iscriviti alla newsletter quindicinale: NewsLetter

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

1 commento su “Sindaco promette Bonus di 250 euro per l’acquisto di una pistola: tu lo richiederesti?”

  1. Assolutamente no.
    Farei anzi una petizione per chiedere al sindaco di spendere il fondo per qualcosa di più utile.

    Anzitutto perché il populismo spiccio di far vedere che si sta facendo qualcosa, ma nella realtà non fare niente (quali sono i vantaggi reali e tangibili di questa iniziativa per la città? Quali problemi risolve?) mi farebbe sentire un po’ presa per i fondelli.

    In secondo luogo perché è ampiamente dimostrato non solo che permettere di avere un’arma da fuoco, portarla in giro e usarla per “legittima difesa” non diminuisce la criminalità, ma addirittura che peggiora la situazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...