Canone RAI: anche gli arretrati in bolletta! E se la RAI diventasse una PayTV?

Il canone Rai agli italiani non è mai piaciuto e piace ancora meno oggi che a molti appare come un’imposizione del Governo! In molti non riescono proprio a digerire l’inserimento della tassa sulla detenzione di “apparecchi atti o adattabili alla ricezione di radioaudizioni televisive” all’interno della bolletta dell’energia elettrica, figurarsi cosa succederà se fosse vero quel che ha scritto oggi Il Giornale sulla propria edizione online.

Secondo il quotidiano diretto da Sallusti non sarebbe stata completamente scartata l’ipotesi di inserire in bolletta non solo l’importo relativo all’anno corrente, ma anche quello relativo agli arretrati degli ultimi dieci anni. Un’ipotesi che se messa in atto piegherebbe sulle ginocchia tutti coloro (tanti) che non hanno pagato la tassa.

Difficilmente la proposta anticipata da Il Giornale diventerà realtà, ma fornisce lo spunto per lanciare un’idea che spero possa condurre a una riflessione. Gli italiani non sono allergici a pagare canoni per avere accesso alla televisione, la prova sono i milioni di cittadini che ogni mese pagano un abbonamento a Mediaset Premium o Sky; gli italiani sono allergici al canone RAI. Molto probabilmente perché non riconoscono il valore dell’offerta.

Ma allora perché non osare e buttarsi seriamente sul mercato? Perché non abbinare il pagamento del canone RAI alla visualizzazione di determinati canali? Nel senso: invece di pagare 100 euro l’anno ne pago 150 e in cambio posso vedere canali come RAI News 24, RAI Sport, RAI Storia, RAI Movie e così via. La mia proposta è semplice: oscurare tutti i canali RAI tranne RAI1, RAI2 e RAI3 e permettere la visualizzazione degli altri solo a chi ha pagato il canone RAI.

Io credo che così facendo la RAI incasserebbe molto di più di quel che ha incassato fino a oggi. Voi cosa ne pensate?

È importante che tu condivida questo articolo e qui ti spiego il motivo!

Seguimi su Twitter: @gioeleurso1
Metti “mi piace” sulla Pagina Facebook: Tempesta di Cervelli
Iscriviti al Gruppo Facebook: Social Media News

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Un pensiero su “Canone RAI: anche gli arretrati in bolletta! E se la RAI diventasse una PayTV?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...