Essere social: ogni piattaforma ha il suo contenuto! Differenzia!

Ho preso una decisione importante che in qualche modo riguarderà anche quei pochi affezionati lettori di Tempesta di Cervelli: da oggi il blog tornerà a essere solamente un luogo personale. Cosa significa? Che ho deciso di tornare alle origini.

Sento la necessità che TdC torni a essere la narrazione di quelli che sono i miei interessi e, lo dico con estrema sincerità, non ho più voglia di rimanere incatenato in meccanismi simil editoriali che mi sono autoimposto.

Le #SocialMediaNews sono un mio interesse e i #TOBook sono un mio interesse, ma in questo momento ho necessità di aprire una nuova stagione di elaborazione e sperimentazione. Non smetterò di raccontare le novità che mi colpiscono in campo editoriale e digitale, ma lo farò in modo più libero. E soprattutto cercherò di ampliare lo spettro di quel che vi voglio proporre. Non voglio più evitare di pubblicare perché questo non è il contesto adatto.

Nello stesso tempo ho anche deciso di razionalizzare i miei canali social. Quel che ho scritto fino a questo punto vale per il blog che utilizzerò per narrare i miei interessi: libri, social media, serie tv, storie che mi colpiscono, giornalismo, fumetti, tv e cinema.

Per politica, sport e attualità ci saranno Twitter, Medium e Periscope (cerca GioeleUrso1) tramite i quali cercherò di esprimere il mio punto di vista su quel che accade a un palmo dal nostro naso.

Facebook continuerà a essere il bar, il luogo nel quale incontrarsi, conoscersi, dibattere, narrare microstorie curiose e scambiarsi informazioni.

E infine ci saranno Youtube e Instagram (cerca Parinot) con i quali cercherò di comunicare con le immagini. Snapchat si andrà a inserire in questo contesto. La mia passione per le immagini la conoscete già, quindi potrete immaginare che questo sarà uno dei principali ambiti di sperimentazione.

Ogni social ha il suo linguaggio e il suo scopo nel mondo della rete, se vorrete potrete aggiungermi accedendo al link del mio profilo. Sono curioso di sapere se voi avete mai differenziato i vostri profili in base ai contenuti e come lo avete fatto!

È importante che tu condivida questo articolo e qui ti spiego il motivo!

Iscriviti al canale Telegram di Tempesta di Cervelli (LINK RAGGIUNGIBILE DA DISPOSITIVO MOBILE): https://telegram.me/tempestadicervelli
Mail: redazionetempestadicervelli@gmail.com
Seguimi su Twitter: @gioeleurso1
Metti “mi piace” sulla Pagina Facebook: Tempesta di Cervelli
Iscriviti al Gruppo Facebook: Social Media News

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...