Torino Web TV, vi presento la nostra Social Network Television

Ciau né (come direbbero in Piemonte). Oggi vi voglio parlare di Torino Web Tv, un progetto al quale abbiamo lavorato in questi mesi e che finalmente sabato 25 marzo debutterà con una lunga diretta inaugurale. Mi conoscete e dunque sarò schematico (tutto ciò per essere il più chiaro possibile e per non perdermi in giri di parole assurdi che sarebbero utili solamente a non farvi capire una cippa di nulla).

Cosa diamine è Torino Web TV? Si tratta di una Social Network Television che trasmetterà in diretta esclusivamente su Facebook sfruttando lo streaming del giochetto di Zuckerberg.

Ma andrà in onda 24 ore su 24 e tutti i giorni? Assolutamente no, stiamo creando un palinsesto composto da trasmissioni settimanali. Le nostre produzioni mirano ad avere la cura e il linguaggio delle trasmissioni televisive e dunque per produrle ci vuole tempo.

E se non riuscissimo a vedervi in diretta? Per rispondere in modo figo vi posso dire che le nostre produzioni rimarranno on demand per tutta la settimana. In sostanza le dirette una volta terminate verranno salvate sulla pagina facebook e le potrete vedere fino alla diretta successiva.

E quando conosceremo il palinsesto? Durante la diretta di sabato 25 (in onda dalle 15 sulla pagina facebook di Torino Web TV) vi daremo i primi appuntamenti. Il primo format che produrremo si chiamerà CuriosiTO e il nome credo che sveli già molto di quello che è il progetto editoriale del programma.

Perché avete deciso di fare questa cosa qua? Perché noi veniamo dal mondo della televisione e in Piemonte l’emittenza televisiva locale sta subendo una grossa crisi da quando siamo passati dal sistema analogico al digitale lasciando un buco enorme nell’offerta al pubblico. Abbiamo visto nelle dirette facebook un’opportunità e abbiamo deciso di provarci.

Ci sarà spazio per l’informazione? Dipende cosa si intende per informazione. Le nostre produzioni devono intrattenere, informare ed essere utili. Fino a oggi ci siamo concentrati più sul mondo del tempo libero e credo che per un bel po’ continueremo su questa strada.

Ma in televisione quindi vi vedremo? Se avete una smart-tv sì, altrimenti no.

E perché non andate in onda in televisione? Un progetto editoriale si misura in base al numero di persone che lo seguono e noi abbiamo valutato che la televisione locale abbia subito negli ultimi anni una grossa flessione di ascolti dovuta all’enorme problema della ricezione. È per questo motivo che abbiamo deciso di cercare i nostri social-telespettatori su facebook. Andremo in onda dove c’è il pubblico.

Questa è Torino Web TV. Il 25 alle 15 collegatevi con la nostra pagina facebook, ne scoprirete qualcosa in più! Intanto mettete “mi piace” sulla nostra Pagina Facebook!

È importante che tu condivida questo articolo e qui ti spiego il motivo!

Iscriviti al canale Telegram di Tempesta di Cervelli (LINK RAGGIUNGIBILE DA DISPOSITIVO MOBILE): https://telegram.me/tempestadicervelli
Mail: redazionetempestadicervelli@gmail.com
Seguimi su Twitter: @gioeleurso1
Metti “mi piace” sulla Pagina Facebook: Tempesta di Cervelli
Iscriviti al Gruppo Facebook: Social Media News

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...