Dylan Dog e il terrorismo islamico

Questa mattina è uscito “Arriva il Dampyr”, il nuovo albo di Dylan Dog, ma è di quello precedente che vi voglio parlare perché l’ho trovato semplicemente sensazionale. 

“Il terrore” è l’albo numero 370 e parla di terrorismo islamico. Lo fa dal punto di vista della psicosi di massa. In qualche modo mi ha fatto venire in mente i tragici fatti di piazza San Carlo a Torino durante la proiezione dell’ultima finale di Champions League.

La vicenda è quella di un ragazzino musulmano che viene scambiato per un terrorista. Al solito non vi anticipo nulla quindi sarò molto vago. Tutto nasce dalla segnalazione di un professore del ragazzo che lo accusa di essere pronto a fare esplodere una bomba. Tutti gli danno retta; nessuno si pone il dubbio che possa sbagliare. 

La paura. Il terrore. La strategia del terrore. Qualcosa di irrazionale che può condizionare la mente delle persone a tal punto da far cambiare abitudini e principi.

Sono orgoglioso che la Bonelli abbia voluto scrivere un albo mettendo in ridicolo il terrore e coloro che non si pongono mai un dubbio. 

È importante che tu condivida questo articolo e qui ti spiego il motivo!

Mail: gioele.urso@gmail.com
Seguimi su Twitter: @gioeleurso1
Metti “mi piace” sulla Pagina Facebook: Social Media News
Metti “mi piace” sulla Pagina Facebook: CuriosiTO

SE VUOI LEGGERE IL MIO ROMANZO SUICIDIO CULINARIO CLICCA QUI E SCARICALO GRATUITAMENTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...