Ecco come Siri (l’assistente digitale) tenta di condizionarmi

Un “beeeep” sul cellulare, il monitor touchscreen che si illumina e una notifica che appare. Guardo incuriosito. Sullo schermo un messaggio, c’era scritto “Consigliato da Siri” o una cosa del genere. Guardo bene è l’assistente vocale dell’iPhone mi stava consigliando di guardare una delle note che ho salvate sul cellulare, nello specifico quella sulla quale appunto i pesi della palestra.

Sono due giorni che penso a questo dettaglio perché quella nota mi è arrivata proprio durante uno dei miei allenamenti in palestra. In sostanza il telefono sapeva che era in palestra e che quella nota mi sarebbe servita. È inquietante. 

Non so come sia possibile, posso fare alcune ipotesi e la cosa mi mette a disagio. Come sia possibile una cosa del genere? Così, a naso, posso immaginare che il cellulare abbia individuato la mia posizione attraverso la geolocalizzazione o perché mi sono connesso alla rete wifi della palestra. Immagino che il passaggio successivo per il dispositivo sia stato quello di fare una breve ricerca per parole chiave tra i file salvati sul mio iPhone. Sicuramente è successo qualcosa del genere.

Sapere di essere monitorato da una memoria digitale un po’ mi infastidisce. Però devo ammetterlo, non ho mai fatto nulla per evitare che questo accadesse. Sì, limito la geolocalizzazione al momento in cui utilizzo l’app in questione e sto attento a non diffondere a destra e manca i miei dati, ma nulla di così stringente.

Utilizzo facebook e tutti i social network. Utilizzo whatsapp e spesso condivido le posizioni. Monitoro i miei spostamenti utilizzando l’app “Dati sanitari” della Apple. Faccio ricerche online e poi mi ritrovo pubblicità collegate. Insomma non sono un fortino inespugnabile, ma non pensavo che fossimo arrivati a questo punto.

Siamo monitorabili, siamo vulnerabili, siamo condizionabili. 

È importante che tu condivida questo articolo e qui ti spiego il motivo!

Mail: gioele.urso@gmail.com
Seguimi su Twitter: @gioeleurso1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.