Un racconto di Fantascemenza: No pasaran

La scorsa settimana sulla mia pagina facebook Onda d’Urso ho lanciato un piccolo gioco che nasceva dall’esigenza di rimettere in funzione le mie rotelle della creatività, quelle dell’ironia e quelle del divertimento. Consisteva in questo: i follower della pagina avrebbero dovuto indicare 1 personaggio, 1 luogo e 1 oggetto. Di tutte le proposte una sola sarebbe stata estratta e sarebbe diventata un racconto breve di Fantascemenza. Continua a leggere “Un racconto di Fantascemenza: No pasaran”

San Valentino, un racconto breve – Dentro la testa e nella mia mano destra

Il vapore, l’acqua calda a battere sulla testa abbassata come durante una preghiera e la mascella contratta in un orgasmo rabbioso e silenzioso. Quei denti serrati stavano a indicare che dopo tutto quel tempo lei fosse ancora lì, nella sua testa e nella sua mano destra. Continua a leggere “San Valentino, un racconto breve – Dentro la testa e nella mia mano destra”

#FantaScemenza – Perché Corona è in carcere? Perché Il Volo hanno vinto Sanremo? Perché Nek ha perso?

coronaQuando Arturo lo interruppe bruscamente Gianni stava pensando a quanto fosse densa la cremina del suo caffè. Lo zucchero che aveva versato prima non aveva alcuna intenzione di scendere, era in superficie che, con un lavorio di pazienza certosina, cercava di farsi spazio tra le maglie della cremina per tuffarsi in quel liquido nero e bollente. Continua a leggere “#FantaScemenza – Perché Corona è in carcere? Perché Il Volo hanno vinto Sanremo? Perché Nek ha perso?”