#FantaScemenza – Che fine fanno gli amici che spariscono quando di fidanzano?

amiciInauguriamo oggi su Tempesta di Cervelli (linko la pagina facebook così potete mettere mi piace e farmi felice) una nuova sezione: #FantaScemenza. Il nome mi è stato suggerito da un amico. In questa nuova sezione cercheremo di dare risposte a domande fondamentali della storia dell’umanità inventando storie di #FantaScemenza. Speriamo vi piacciano. Oggi rispondiamo alla domanda: che fine fanno gli amici che spariscono quando si fidanzano? Continua a leggere “#FantaScemenza – Che fine fanno gli amici che spariscono quando di fidanzano?”

FotoRacconto – La colazione di Montelupo

carretto

Quella mattina il commissario Montelupo si era svegliato con un chiodo fisso in testa: aveva una voglia matta di addentare un cornetto alla confettura di mirtilli. Il ripieno di quella brioches era bollente. Il commissario cominciò a tartagliare come un balbuziente. “Vuole un bicchiere d’acqua?” – domandò da dietro al bancone il ragazzo mentre gli stava preparando il caffè. “Gasata” – rispose il commissario che poi aggiunse – “Leccare una pietra dell’inferno deve essere meno scottante”. Continua a leggere “FotoRacconto – La colazione di Montelupo”

Contest: Il floppy che non t’aspetti

floppyÈ di nuovo ora di contest! L’ultimo esperimento che avevamo fatto insieme è andato a gonfie vele, allora riproviamoci. Vi lancio uno spunto: ieri passeggiando per Torino ho trovato questo reperto archeologico, ho fatto una foto e, stimolato da un amico, ho cominciato a fantasticarci sopra. Ecco l’inizio di un racconto, se avete voglia potete aiutarmi a finirlo e a trovare un titolo. È ora di giocare! Continua a leggere “Contest: Il floppy che non t’aspetti”

Mi finisci il racconto?

DraculaVi è mai successo di capitare per caso in un luogo e di essere travolti da una irrefrenabile tempesta di fantasia? Di essere colti improvvisamente da una voglia pazzesca di immaginare e dare vita alle vostre sensazioni? Ecco, a me è successa una cosa del genere l’altra sera: dopo essere andati a cena in un localino di zona, io e i miei amici decidiamo di prendere un amaro in un bar vicino dove non eravamo mai entrati. Il tempo, dentro quel luogo, si era fermato e io una volta tornato a casa ho scritto l’inizio di un breve racconto. Oggi pubblico queste pochissime righe e lancio un contest: siete tutti invitati a finire il racconto. I testi che produrrete potrete pubblicarli come commento al post oppure mandarli come messaggio privato sulla pagina facebook del blog Tempesta di Cervelli. Buon divertimento! Continua a leggere “Mi finisci il racconto?”

Un racconto pop-porno e romantico – I sogni sono desideri

Quello che vi propongo oggi è il decimo capitolo del mio romanzo Suicidio Culinario: si tratta di un’estratto che definirei un mix tra il pop-porno e il romantico. Come mi ha fatto notare un’amica alcuni capitoli potrebbero benissimo vivere anche fuori dal libro e allora perché non proporveli? Vi auguro una buona lettura.

Continua a leggere “Un racconto pop-porno e romantico – I sogni sono desideri”