Battiamo i populisti sbeffeggiandoli: una risata li seppellirà!

Ormai è una guerra. In Italia il dibattito politico pubblico è diventato un conflitto bellico costituito da innumerevoli battaglie. Gli scontri si combattono su ogni tema: immigrazione, vaccini, alimentazione, violenza e chi più ne ha più ne metta. Questo non è un male a tutti i costi perché il confronto e il dialogo sono la spinta propulsiva per la crescita di una società. Il problema sorge quando il livello del dibattito è misero e privo di contenuti perché porta a una inevitabile regressione del livello culturale della cittadinanza, che nel nostro caso è già molto basso. Cosa fare per porre rimedio? Continua a leggere “Battiamo i populisti sbeffeggiandoli: una risata li seppellirà!”

#FertilityDay: quando la campagna è fatta senza alcuna professionalità!

Scemo io che credevo fosse una cosa seria, ma chi se l’aspettava che una campagna di comunicazione del ministero della Salute fosse fatta a cavolo? Andando oltre il merito del messaggio (quello è un problema politico), a fare allibire è il metodo! Continua a leggere “#FertilityDay: quando la campagna è fatta senza alcuna professionalità!”

Amico e compagno che fai l’alternativo, guarda che ti sei imborghesito pure tu

«Meno male che sono uscito prima che arrivasse il caldo perché dentro è infestato. Una volta ne ho vista una in cella e non sai quanto ho faticato a prendere sonno la notte. Quelle bestie si arrampicano» – le bestie sono le blatte e lui è un ragazzo, quasi trentenne, che sta cercando di riprendere in mano la propria vita. Anche se con un trascorso come il suo è davvero difficile. Continua a leggere “Amico e compagno che fai l’alternativo, guarda che ti sei imborghesito pure tu”

Fassina lascia il PD e lancia la sfida: “Per una sinistra popolare, ma non populista”

Se Stefano Fassina indossasse i Ray-Ban sarebbe più “cool” e magari qualcuno lo prenderebbe più sul serio, ma non sarebbe più Stefano Fassina. Lui che non ha mai inventato un hashtag, che raramente ha alzato i toni, che ha abbandonato una poltrona dopo essere stato oggetto di una ridicolizzazione da parte di Matteo Renzi, oggi ha detto addio al Partito Democratico. Continua a leggere “Fassina lascia il PD e lancia la sfida: “Per una sinistra popolare, ma non populista””

La comunicazione al tempo di Renzi: giornalisti inutili e tanto spettacolo

renziNon a caso il guru di Matteo Renzi in fatto di comunicazione è stato Giorgio Gori, che magari, chi può saperlo, gli avrà dato qualche consiglio anche ieri quando il Presidente del Consiglio ha deciso di correre ai ripari contro le polemiche degli insegnanti producendo e pubblicando un video comunicato sulla riforma della scuola. Continua a leggere “La comunicazione al tempo di Renzi: giornalisti inutili e tanto spettacolo”